idee facili per la tavola di pasqua

Pasqua in tavola – 5 idee WOW da copiare

fai-da-meLa tavola di Pasqua passa sempre un po’ in secondo piano.

Sarà che non è Natale e non addobbiamo nulla (che poi lasciatemi dire qui che è una tristezza: per me vale anche la giornata nazionale dei calzini spaiati per mettere le lucine nelle strade), ma a me piace lo stesso aprire le finestre, riempire la casa di fiori, curare la tavola del pranzo perché, se permettete, Pasqua come si dice dalle mie parti è “festa grossa”!

E’ una seconda nascita per noi credenti e allora anche la tavola merita un allestimento top.

A salvarvi ci sono io (modesta come sempre), con 4 idee più una video davvero facilissime con carta, uova e fiorellini vari. Perché se proprio dovete usare i tovaglioli di carta a Pasqua, almeno che siano piegati a forma di coniglietto (che è la scusa perfetta per usare tovaglioli di carta invece che quelli di stoffa).

idee-wow-per-la-tavola-di-pasqua

E per finire, il video tutorial salva tovaglioli!

How to fold a napkin into a bunny (with pictures!)

foto da www.archilaura.blogspot.it

6 idee regalo per san valentino

6 idee per San Valentino

fai-da-meCome dicono tutti è diventata una festa consumistica, un business. Certo: i ristoranti pieni, le solite cose scontate da comprare che non sai neanche tu cosa scegliere tra tutta la ciofega coi cuori che tirano fuori già due settimane prima, le rose che costano 5 euro l’una (se basta).

S. Valentino è qualcos’altro. Il ricordo di un martire che credeva nell’amore, prima di tutto. Quindi una preghiera per affidargli la nostra vita di coppia spero sia già nella vostra lista. E’ il regalo più grande e utile che potete farvi. Un modo per ricordarci che l’amore è un bel sentimento sì, ma senza qualche aggancio su, in alto, si fa davvero fatica a non commettere omicidio quando il marito si scorda di alzare la tavoletta.

In ogni caso, credo che anche Valentino sarebbe d’accordo con questa molto nuova tradizione di fare un piccolo pensiero. E’ bello pensare per un giorno solo a chi amiamo e dimostrarglielo anche con un regalo, ma lasciamo stare i 50 euro per 3 rose che direi che non serve.

Che quest’anno S. Valentino coincide anche con le Ceneri, giorno di digiuno, quindi non possiamo neanche buttarci sul cibo, che noi donne li andiamo forte, ma non temete! Ecco 6 idee anche fai da te per stupire chi amiamo!

idee-regalo-originali-san-valentino

1.Il gioco da tavolo per due

Un bel modo per regalare del tempo per divertirsi insieme. Magari quel giorno che fuori piove, senza dover accendere la TV, standosene a casa a bere succo di frutta e mangiare merendine (quelle light cotte al vapore del negozio Bio che le Kinder Delice chi le smaltisce più’?). Tra i giochi da tavolo SOLO per coppie (quindi solo due giocatori) consigliamo Patchwork: avvincete, ma con regole semplicissime. Obiettivo: disporre le toppe per lasciare meno buchi nella propria coperta. Con meno di 20 euro ve la siete cavata e giocate anche voi!

2.Il ritratto di coppia illustrato

Questo richiede un po’ di anticipo e forse è il più costoso (dipende dal disegnatore), ma un ritratto di coppia è qualcosa che potete appendere in casa per arredare la camera da letto e non è la solita foto stampata (tranquille, tutte abbiamo regalato una foto nella cornice una volta nella vita. Non è un dramma. E’ solo un mix di disperazione e assenza di fantasia. E comunque è solo una.). Sarà bello vedersi in versione cartoon e poi potete far aggiungere particolari che vi contraddistinguono (tipo io avrei la tazza di tè in mano).

3. Ricordi da frigo

Un altro modo per salvarsi dalle foto in cornice: l’idea fai da te che usa solo fotine, calamite (in foto li hanno fatti con delle puntine, ma il principio è lo stesso) e tappi di bottiglia. Create delle calamite da frigo coi migliori ricordi e appendetele sul frigo con attaccati bigliettini dolci, frasi, motivi per cui lo amate o tutto quello che vi viene in mente! Saranno utili e carine per ricordare i bei momenti insieme anche tutto il resto dell’anno e una bella sorpresa quando si sveglierà la mattina del 14.

calamite love san valentino fai da te idea

4. Relax a cuore

Solo per chi ha una vasca da bagno (purtroppo è requisito fondamentale) ecco la ricetta per creare delle bombe da bagno a forma di cuore. Aggiungerei anche qualche candela da accendere al pacchetto che fa sempre molto relax!

5. Accappatoio di Superman

Ecco: lui è o non è il super eroe del vostro cuore? Allora l’accappatoio di Superman è il regalo utile e divertente! In rete si trovano anche di tutti gli altri super eroi se ne avete uno preferito.

6. Buoni da…spendere?

No, no, che avete capito. Non si tratta del buono al negozio di vestiti o dal barbiere. Parliamo di “assegni d’amore” fai da te da spendere quando lui vorrà: una cena fuori, un massaggio ai piedi, lavare i piatti per una settimana, un bacio, lavare il cane…scatenatevi con la fantasia e personalizzate i vostri buoni d’amore! A questo link potete scaricare la grafica, non vi resta che stampare e scrivere! Scatenate la fantasia sì…ma ricordate che prima o poi  li spenderà (quindi se volete portare fuori la spazzatura voi regolatevi! Due settimane magari..non un mese!)

FONTE IMMAGINI: Pinterest

costume it's raining man alleluja

Le maschere da fare a casa più belle del web

fai-da-meSe adorate il Carnevale non dico quanto me (che sfoggio vistosi cerchietti stile invitata al matrimonio inglese tutto l’anno), ma almeno un po’, e state progettando una festa a casa con i vostri bimbi-amichetti dei bimbi-nipotini, volete semplicemente accompagnarli a una festa in maschera vestite anche voi o partecipare con le amiche a una serata in qualche locale, ecco le maschere DIY più belle e che non costano una fortuna scovate in giro per il web.

Potete realizzarle da sole, con quello che avete in casa o poco di più!

Partiamo dalle idee golose!

Idea perfetta se siete sole, ma soprattutto in gruppo?! Tanti bei pezzetti di sushi e sashimi.

costume-carnevale-sushi

COME REALIZZARE  IL COSTUME DA SASHIMI:

– abito bianco o maglia e pantaloni/gonna bianchi

– stoffa arancione da tagliare a forma di gambero e imbottire

– strisce di stoffa bianca per decorare il gambero

– fascia di stoffa nera per l’alga nori

– completate con delle bacchette da sushi tra i capelli e strisce di feltro verde o rosa arrotolato per simulare altre verdure del ripieno

Viene direttamente dagli anni ’90 il distributore di chewingum! Ve le ricordate? Quelle rotonde tutte colorate?

caramelle-distributore-maschera fai da te

COME REALIZZARE  IL COSTUME DA DISTRIBUTORE DI CHEWINGUM:

– gonna o pantalone rosso e maglia bianca

– pom pom colorati da attaccare alla maglia con colla a caldo o colla per tessuti. Va benissimo anche colorare delle palline di polistirolo!

– cartoncino su cui disegnare il prezzo e la rotellina da girare

Solo per le più autoironiche…costume da “gattara“!

gattara costume facile fai da te

COME REALIZZARE  IL COSTUME DA GATTARA:

– accappatoio dove attaccare peluches di gatti e gattini vari

– bigodoni formato maxi tra i capelli

– occhialoni e ciabatte

Se in casa abbiamo solo un maglione o maxi dress verde?! Trasformiamolo in un perfetto cactus!

cactus-costume-carnevale-fai-da-te-facile

COME REALIZZARE  IL COSTUME DA CACTUS:

– vestito o maglione verde

– fiori finti o di carta per la testa e da attaccare sulla maglia. O anche pom pom di tulle rosa.

– cucire dei fili sporgenti per fare le spine o su un maglione si possono anche disegnare

E per finire…come ci si può mascherare usando solo (o quasi) un ombrello? Ecco a voi il nostro preferito in assoluto…IT’S RAINING MEN, HALLELUJA! Costo zero. Effetto WOW assicurato.

COME REALIZZARE  IL COSTUME IT’S RAINING MEN, HALLELUJA!:

– impermeabile da pioggia e stivali in plastica

– ombrello (meglio di plastica trasparente)

– facce di attori/cantanti/VIP preferiti da appendere all’ombrello

costume it's raining man alleluja

DISCLAIMER: LE IMMAGINI UTILIZZATE NON SONO DI NOSTRA PROPRIRETA’

FONTE: PINTEREST

aceto per pulire la lavatrice

Puliti…con l’aceto!

fai-da-meIo sono una di quelle che se vede un prodotto in pubblicità che promette di fare le pulizie da solo, scrostarmi il piano cottura mentre guardo Netflix tipo o risolvermi le pulizie di primavera (che qui col cane è primavera ogni due giorni) senza sudare, raschiare, spezzarmi l’unghia dell’anulare che mannaggetta adesso devo ricominciare a farle crescere da capo, ci crede.

Adesso ve la faccio io una reclame:
“Siete stanche di avere il cuore infranto con l’ennesimo Mastro Lindo di turno?! Donne io vi dico: provate l’aceto!”

E poi insomma lo usava anche mia nonna.

Un unico prodotto, per giunta naturale (che i vapori del Vetril che inalo a pieni polmoni forse non sono proprio le 13 erbe), in grado di disinfettare, sgrassare ed eliminare il calcare.

Lavatrice e ferro da stiro

Usare un panno in microfibra, imbevuto di aceto diluito con un po’ d’acqua per pulire l’interno della lavatrice e l’oblò.  Non dimentichiamoci poi di fare un lavaggio a vuoto al mese ad alte temperature (90°) inserendo l’aceto di mele direttamente nella vaschetta del detersivo. Questo permetterà di igienizzare correttamente la lavatrice visto che solitamente vengono effettuati cicli di lavaggio brevi e a basse temperature.
Per il ferro da stiro, invece, inserendo mezzo bicchiere di aceto assieme all’acqua nel serbatoio e fissando al massimo la temperatura, produrrete del vapore e i pori saranno liberati dal calcare.

Forno

Sgrassiamo prima l’interno del forno scaldando dell’acqua in un tegame e aggiungendovi un bicchiere di aceto. Quando l’acqua inizierà a bollire, mettete il tegame nel forno già caldo a 180°C. Lasciatelo lì per un quarto d’ora poi tiratelo fuori e fatelo raffreddare. Ora prendete un panno e bagnatelo con il detersivo naturale e procedete con la pulizia dell’elettrodomestico.

pulire forno con l'aceto

Lavastoviglie

Aggiungete un bicchiere d’aceto al ciclo di lavaggio normale della lavastoviglie una volta al mese e i vostri filtri saranno sempre perfetti.
L’aceto può essere usato anche al posto del brillantante!

Vetri, mobili, pavimenti

Aceto e acqua calda è il mix perfetto per avere vetri puliti e senza aloni. Se desiderate un profumo più gentile rispetto a quello dell’aceto, aggiungete al composto l’olio essenziale che più vi piace, come quello agli agrumi o alla lavanda. Anche i pavimenti di casa brilleranno se li laviamo con una soluzione di aceto diluito in acqua.
Si possono sgrassare e disinfettare il piano di lavoro, i fornelli, i taglieri e qualsiasi superficie della cucina con aceto puro e l’aiuto di un panno inumidito; diluito in acqua è un ottimo detergente anche per i mobili.

Frigorifero e congelatore

Spruzzate la soluzione sulle pareti del frigorifero lasciate agire per cinque minuti dopodiché risciacquate con una spugna e asciugate con un panno di cotone.

Sanitari e rubinetti

Puro o diluito in acqua, l’aceto si rivela un ottimo anti calcare eco-compatibile anche per la pulizia del bagno. Usatelo per disinfettare sanitari e pulire i rubinetti.