Pubblicati da marthamaryandme

Consigli e attività per recitare il Rosario coi bambini

Il Rosario può risultare una preghiera noiosa per i più piccoli: non è che possiamo tanto biasimarli, se lo tiriamo fuori con una certa costanza solo un mese l’anno! In ogni caso, spesso anche noi adulti facciamo difficoltà a restare concentrati (per non dire svegli!) per tutte le cinque decine, figurarsi dei bambini abituati a […]

Merci stoccate (ah no, sono bambini…)

Che disastro per le industrie, che gran colpo per gli affari. Merce prodotta che diventa vecchia, stoccata, che non si può spedire. Magazzini pieni. Come in Ucraina: 46 bambini prodotti (o nati?) per un contratto commerciale di utero in affitto, immagazzinati in una stanza di un hotel a Kiev, senza possibilità di consegna ai proprietari. […]

Ricordi di nonne, a maggio

Io da vecchia vorrei essere così. Vorrei essere quella che prende la bicicletta per andare a fare la spesa, rimanendo il più possibile indipendente, anche se dentro casa cammino zoppicando. Vorrei impastare i tortellini, che cielo come li faceva lei nessuno mai, per i miei nipoti perché la domenica se non si sta a pranzo […]

Il fil rouge

Ero piccola, papà mi portava con lui nella chiesetta del prodigio, come viene chiamata nel nostro paese, dove la Madonna un giorno mosse gli occhi. Andavamo a recitare il rosario, era maggio, ci andavamo tutte le sere del mese e quando il mese terminava partecipavamo alla processione di chiusura. Ero piccola, ma tutto è rimasto […]

Mi chiedi di Caterina? Ti rispondo: una femminista vera!

“Se ammettiamo che la mente umana possa essere governata dalla ragione, ci precludiamo la possibilità di vivere” (da “Into the wild” Christopher Mccandless), ed è questa ragione che va messa da parte quando si pensa a Caterina, che è tutto tranne che un’anima ordinaria. Non perché lei è una tipa irragionevole, tutt’altro, ma sembrerebbe quasi […]

Annaffia le piante con un pizzico fede

Come se non avessimo già mille cose da fare e mettere in fila durante la giornata, direte voi. Quello che vi proponiamo è un esperimento. Provate a fare queste piccole cose per un mese e se dopo trenta giorni non saranno entrate nelle vostre abitudini allora lasciate stare, altrimenti ne vedrete i benefici. Tranquilli, non […]