Make up rosé perfetto: tutti i trucchi

Per me il rosa è femmina.

E non c’era bisogno che tornasse di moda per includerlo nella palette del make up. Dal rosa confetto a quello brunito all’ultimo colore della macchina di Barbie. Anche adesso che Barbie fa la dura, va sulla luna, si arruola nell’esercito mentre Ken stira, io continuo a pensare che il rosa è e sarà sempre il suo colore e un po’ quello che ci definisce tutte. Che piaccia o no, è donna.

Comunque, nel make up quest’anno sta spopolando e allora cogliamo il trend al balzo!

1.Ad ognuna il suo rosa, ma senza esagerare!

Se non volete sembrare le cugine di Candy Candy intanto mi pare ovvia la regola della moderazione: guance e labbra oppure occhi e labbra e comunque tutto dipende anche dal tipo di rosa in questione. Se siete bionde o more con la pelle chiara potete sbizzarrirvi soprattutto con rosa matte o chiari e bruciati, mentre se avete una carnagione e dei colori più mediterranei puntate su tinte che danno più sul glicine, fucsia, insomma più decise, altrimenti i toni zuccherosi risulterebbero decisamente un po’ persi.

2.Occhi rosé ma con definizione

Se optate per un ombretto, mettete il chiaro sulla palpebra mobile e sfumate lo scuro su quella fissa. Un punto luce bianco all’interno dell’occhio e kajal bnella rima inferiore per aprirlo. Se siete more potete enfatizzare con un tocco di matita sottile o eyeliner nero sul bordo della palpebra superiore, ma se usate la matita attenzione a non inspessirla o sfumare troppo verso l’esterno della palpebra, altrimenti il risultato sarà troppo scuro mentre  noi cerchiamo un tocco delicato. Per le bionde invece, abbondante mascara nero soprattutto nella parte esterna è già sufficiente a dare definizione.

3.Quello che non ti aspetti dal fucsia

Se a qualcuna il rosso può sembrare un po’ sfacciato, ricordatevi che il fucsia è un valido sostituto e può essere un grande alleato soprattutto per le novelline del rouge, nel caso lo consideriate sfacciato o difficile da portare. Vi sembrerà stano ma mentre per molte venticinquenni il rosso è ancora troppo impegnativo, la tendenza delle diciottenni è di tutt’altro avviso! quindi se siete titubanti, buttatevi! Inoltre sappiate che il fucsia è il vostro miglior alleato in caso di labbra sottili.

4. Un solo prodotto meglio di due!

Un’idea veloce e molto interessante è quella di utilizzare una punta di rossetto rosa anche sulle guance al posto del fard: pizzicate molto delicatamente la punta dell’indice con il rosetto (ahahah!), poi lo spalmate proprio come un fard per esaltare gli zigomi. Attente però, il rossetto ha una stesura diversa di un qualsiasi altro prodotto in crema, quindi andateci delicate ed applicatelo quasi pizzicando le guance in modo molto frugale, o rischierete di ritrovarvi un polpastrello rosa sulle guance invece di un delicato effetto barbie. Seguite il consiglio ed avrete la stessa nota di colore delle labbra e un effetto perfetto oltre al fatto che è molto pratico quando non avete a disposizione un fard ad ok!

5.Candy Candy sì, ma anche sex appeal.

Se poi cercate un look sofisticato magari da serata o più seducente buttatevi sui rosa bruniti cangianti, soprattutto per gli occhi e labbra con rossetto naturale matte. Wraaar!

DIACLAIMER: nessuna delle immagini utilizzate è di nostra proprietà, ma utilizzate solo a scopo illustrativo. Fonte web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *