trovare il costume perfetto per il tuo fisico

Ad ognuna il suo costume: come scegliere quello giusto per il tuo fisico

Chi lo dice che la prova costume la supera solo chi sta a dieta da Natale?! In realtà per passarla a pieni voti quello che serve è solo…il costume! Quello giusto per il vostro fisico!

Quali sono i miei punti di forza? E cosa invece non amo del mio fisico? Guardatevi allo specchio e rispondete con sincerità. Il primo passo è capire cosa c’è da valorizzare e cosa invece è meglio che passi inosservato. Ricordatevi che spesso siete proprio voi ad essere iper critiche con voi stesse (magari quei chili di troppo gli altri non li vedono proprio!). Comunque, se non potete vedervi con quel seno piccolo o quei fianchi quasi inesistenti, la soluzione c’è!

1.Facciamo notare i nostri punti forti

Gli accessori sui costumi, che siano interi, ma soprattutto due pezzi, servono ad attirare l’attenzione. Quindi via libera a spille, cinte, ganci metallici nei punti che volete mostrare e di cui andate fiere. Ad esempio: avete un bel seno? Va benissimo valorizzarlo con una fibbia magari al centro del reggiseno. Oppure avete bei fianchi? Via libera ad accessori metallici sugli slip. Una cinta in vita sul costume intero darà risalto al nostro vitino da vespa, se invece avete le spalle larghe evitate le rouches sulle bretelle. Per nascondere le maniglie dell’amore provate con due pezzi con mutanda risvoltata sul fianco di una taglia che sia davvero giusta (non strizzatevici dentro, meglio più comoda che troppo stretta): aiuta!

COSTUME PERFETTO PER LE TUE CARATTERISTICHE

2. Mettiamo volume dove serve

I volumi creati da rouches, paillettes o tessuti arricciati sono utilissimi per ribilanciare la figura. Abbiamo poco seno? Scegliamo una fascia con arricciature. Se invece abbiamo una taglia abbondante non andiamo a sottolinearla: optiamo per la coppa liscia e una fantasia minuta. Attenzione anche alle fasce: meglio una bretella spessa, l’effetto è più “fine” e bilanciato con un seno prosperoso. Stessa cosa sugli slip: un fiocco o un volant sul retro dello slip può aiutare chi ha un lato B un po’ troppo “piatto”.

COTUME IDEALE PER OGNI FISICO

3.Usate…fantasia!

Se siete amanti delle stampe, solo un accorgimento: stampe minute se avete un fisico più rotondo e fantasie over se invece siete minute. Specialmente chi ha un lato B importante, può giocare con fantasie piccole perché, al contrario di quanto si pensa, la tinta unita spesso non aiuta, ma crea una fascia colorata che tende ad allargare ancora di più il sedere invece di camuffarlo.

4.Laccetti e spacchi: sì o no?

I bikini coi laccetti sono fantastici per prendere l’abbronzatura, ma attenzione: se vogliamo nascondere qualche chilo di troppo il laccetto non aiuta, anzi. Il rischio è quello che una volta allacciato faccia l’effetto “salsicetta” ovvero metta ancora più in risalto qualche rotondità. Meglio quindi se utilizzato su fisici asciutti. Stessa cosa per i costumi interi che vanno tanto di moda adesso: non il classico intero, ma quelli con tagli e spacchi che lasciano scoperti i fianchi o la pancia (si chiamano “trikini” per l’esattezza, dato che è un due pezzi unito da un lembo di stoffa): ricordiamoci la regola, facciamo emergere i nostri punti forti (soprattutto dagli spacchi vari! Altrimenti mettiamo l’accento sui “rotolini” che escono dal costume!). Quindi se il tuo punto di forza è la pancia piatta, vai di trikini!

5. Anni ’90 o anni ’50?

C’è un grande ritorno del costume intero sgambato ultimamente, quello alla Bay Watch per intenderci. Adatto a chi deve puntare su gambe magre e longilinee, ma anche a chi ha un lato B un po’ piatto. Mi raccomando però: ricordatevi gli appuntamenti con la ceretta all’inguine! Un altro grande ritorno è anche quello delle linee vintage: due pezzi con mutanda altissima. Perfetta se avete un po’ di pancetta (soprattutto bassa) da nascondere e una valida alternativa al solito costume intero.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *